Sportello Alimentare di FEBBRAIO 2019

E’ uscito lo Sportello Alimentare di FEBBRAIO 2019

Molti eventi riguardanti il settore alimentare, tra i quali:

BeerAttraction-Fiera Internazionale delle specialita’ birrarie
Quando – 16-19 Febbraio 2019
Dove –Rimini Fiera, Expo Centre
Infohttps://www.beerattraction.it/

Natural Expo-Alimenta corpo, anima e mente
Quando – 15 – 17 febbraio 2019
Dove –Forli’ Fiera, Via Punta di Ferro 2
Infohttp://www.naturalexpo.it

Biosalute-fiera dei prodotti biologici
Quando – 4-6 Marzo 2019
Dove – Santa Lucia di Piave (TV), Via Mareno 1
Infohttp://www.biosalute.eu/



E molte news dal settore:

In Italia ogni anno 11 miliardi di bottiglie di plastica di acqua minerale e 2 di vetro finiscono nei rifiuti. Ne beviamo 224 litri a testa, un record

Capire perché ogni italiano beve 224 litri di acqua minerale l’anno, collocandosi al secondo posto nella classifica mondiale, è difficile (*). È vero che i messicani arrivano a 234 litri, ma questo perché la rete dell’acqua potabile è inefficiente e spesso inesistente. L’altro fattore da considerare riguarda le bottiglie. Noi ne utilizziamo più o meno 11 miliardi di plastica e 2 miliardi in vetro, mentre in Messico l’acqua viene commercializzata prevalentemente in boccioni da 20 litri con vuoto a rendere e i numeri sono molto più bassi. Per rendersi conto basta dire che tutte queste bottiglie allineate formerebbero un serpentone di circa 4 milioni di km, pari a dieci volte la distanza che separa la terra dalla luna.

Sostituire la plastica con nuovi materiali etici e sostenibili. Arriva la bioplastica biodegradabile derivata dalla cassava amara

La corsa a materiali alternativi per sostituire la plastica tradizionale è partita da anni ma negli ultimi tempi ha subito una forte accelerazione. L’accordo raggiunto tra Parlamento europeo, Consiglio e Commissione sul testo della direttiva che limita l’utilizzo di alcuni prodotti monouso non lascia spazio ad interpretazioni sul futuro della plastica.

In etichetta l’origine di tutti gli ingredienti dei prodotti alimentari! L’ennesima favola di politici e Coldiretti

Il ministro Gian Marco Centinaio esulta per l’approvazione al Senato dell’emendamento al decreto legge. Semplificazioni che prevede l’obbligo di etichettatura di origine per tutti i prodotti alimentari. L’emendamento, dice il ministro, dà “più tutele per i produttori onesti e i consumatori che ora potranno scegliere in totale trasparenza. Niente più informazioni ingannevoli né falsi sulle nostre tavole”. Dichiarazioni dello stesso tono sono state fatte dai protagonisti del settore. Coldiretti, che ha una certa conoscenza della materia, scrive con soddisfazione che “Arriva l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti per valorizzare la produzione nazionale e consentire scelte di acquisto consapevoli ai consumatori contro gli inganni dei prodotti stranieri spacciati per Made in Italy.

Per consultare e scaricare il bollettino completo clicca qui!

WORKSHOP GRATUITO: “ORGANIZZAZIONE COME STAI? ERGONOMIA la chiave vincente per il benessere dei lavoratori e la produttività”

WORKSHOP GRATUITO

del ciclo “I Percorsi del Successo” 

 ORGANIZZAZIONE COME STAI?

ERGONOMIA
la chiave vincente per il benessere
dei lavoratori e la produttività

     Milano, giovedì 21 febbraio 2019 (ore 14.15 – 17.30)

Sede AICQ Centronord – Via Mauro Macchi 42

>> Leggi la locandina per conoscere il programma e tutte le informazioni

>> Per iscriversi inviare una mail a: segreteria@aicqcn.it

IL NOSTRO BENESSERE (e malessere)

Vi piacerebbe abitare in un paese in cui il ministro del Tesoro dicesse di volersi occupare
delle seguenti sei cose:
– Il livello di libertà e opportunità che le persone possono avere
– Le possibilità di consumo che le persone possono avere
– La distribuzione delle possibilità di consumo che le persone possono avere
– Il livello di rischio che le persone devono sopportare
– il livello di complessità che le persone devono sopportare
– la sostenibilità di tutto questo.
Con una check list di indicatori pel misurare tutto questo e modificarlo in meglio.
Vi piacerebbe vivere in un paese così?
Il ministro del Tesoro dell’Australia lo sta facendo dal 2001 e ora lo fa anche la Nuova
Zelanda e altri paesi.
Perché anche non noi? ’
È una domanda che Enrico Giovannini, allora Presidente dell’ISTAT, ha rivolto ad un vasto
uditorio, una decina di anni fa.

Per leggere l’articolo completo clicca qui

Autore

PROFILO DELL’AUTORE
Dott. Giovanni Mattana: Già presidente AICQ Nazionale, AICQCN e Federmanagement, da molti anni si occupa di Responsabilità Sociale e Sostenibilità, anche come delegato AICQ CN.

WORKSHOP GRATUITO: “ORGANIZZAZIONE COME STAI? Il malessere sul lavoro: un sintomo sottovalutato “

WORKSHOP GRATUITO

del ciclo “I Percorsi del Successo” 

 ORGANIZZAZIONE COME STAI?

Il malessere sul lavoro: un sintomo sottovalutato

     Milano, 25 gennaio 2019 (ore 14.00 – 17.00)

Sede AICQ Centronord – Via Mauro Macchi 42

>> Leggi la locandina per conoscere il programma e tutte le informazioni

>> Per iscriversi inviare una mail a: segreteria@aicqcn.it

CORSO DI FORMAZIONE: “LA MISURA DELL’EFFICACIA DEI PROCESSI DI UN SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA’: NUOVI METODI E STRUMENTI”

Corso di formazione

LA MISURA DELL’EFFICACIA DEI PROCESSI DI UN
SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA’:
NUOVI METODI E STRUMENTI

Docente: Roberto De Pari

Milano, 21 marzo 2019 (9.00-17.30)

AICQ Centronord – Via M. Macchi, 42

Descrizione

Siamo entrati progressivamente nel contesto di “Industria 4.0” che comporta nuovi paradigmi
tramite i quali le economie avanzate possono competere nel mercato globalizzato, grazie alla
congiunzione di nuovi modelli organizzativi e produttivi con le tecnologie più innovative, avendo
cura della sostenibilità, dell’ambiente, dell’etica, dell’economia circolare e del valore del capitale
umano.
Anche in questo contesto la normativa ha ribadito la rilevanza strategica e commerciale dei Sistemi
di Gestione in generale e quelli per la Qualità (SGQ) più in particolare sia nel settore pubblico che
in quello privato.
La norma di base per tali SGQ è la ISO 9001 che, dalla versione del 2000 in poi, ha introdotto un
radicale cambiamento di filosofia, passando dall’approccio per “funzioni” a quello per “processi”.
In un mercato sempre più competitivo e globalizzato, per gestire al meglio il proprio business le
Organizzazioni hanno assunto varie strutture organizzative, in funzione di loro prodotti, servizi,
processi e mercati di riferimento: funzionali, a matrice, per linee di business, per mercati geografici,
ecc.

Destinatari

Il corso è dedicato a tutti i Responsabili della struttura di una Organizzazione e ai Process Owners
che devono collaborare con la Direzione nel misurare l’efficacia e l’efficienza dei Processi di un
SGQ per poi determinare, con il supporto della Gestione Qualità, i progetti di miglioramento
continuo dei processi, dei prodotti, dei servizi e quindi dell’intera Organizzazione. Il corso è inoltre
destinato a tutti gli Auditor perché fornisce loro strumenti per misurare l’efficacia dei Processi di un SGQ,  in sede di audit di 1ª, 2 ª e 3 ª parte, non limitandosi più alle sole tradizionali verifiche di conformità.

>> Per saperne di più consulta la locandina

Per iscriversi inviare una mail a: segreteria@aicqcn.it

Sportello Alimentare di GENNAIO 2019

E’ uscito lo Sportello Alimentare di GENNAIO 2019

Molti eventi riguardanti il settore alimentare, tra i quali:

EXPORIVAHOTEL

Salone Professionale dell’Industria,della Ospitalita’ e della Ristorazione

Quando  3-6 Febbraio 2019
Dove – Riva del Garda (TN) –Quartiere Fieristico-Via Baltera 20
Info –  https://rivadelgardafierecongressi.it

A.B. Tech Expo

Salone Internazionale dell’Industria dolciaria e della panificazione

Quando   19 – 23gennaio 2019
Dove –  Rimini Fiera Via Emilia, 155, Rimini
Info – https://www.nfiere.com/b-tech-expo/

E molte news dal settore:

Pesce crudo: il rischio larve di Anisakis. Cosa fare per neutralizzare il parassita nascosto e mangiare tranquilli

L’Anisakis è un genere di vermi nematodi parassiti, che possono infettare l’uomo risalendo la catena alimentare. Le larve si trovano abitualmente nell’acqua di mare, dove vengono ingerite da piccoli crostacei, a loro volta preda di pesci che possono finire sulle nostre tavole. L’anisakiasi (o anisakidiosi) è la parassitosi causata da queste larve e provoca sintomi che possono essere scambiati per altre malattie dell’apparto digerente (dolori addominali, nausea, vomito, diarrea). Non è chiaro quanti casi di anisakiasi si verifichino in Europa: alcuni ricercatori ipotizzano 500 casi ogni anno, ma è molto probabile che il numero sia sottostimato. Uno studio più recente aveva stimato per la Spagna circa 8 mila infezioni annue!

Il sale rosa dell’Himalaya continua a spopolare tra i Millennials, grazie a chef e influencer. Ma non è benefico per la salute e il prezzo è salato

 Non fa bene alla salute – almeno non più di quello bianco – ma non fa neanche male, non arriva davvero dall’Himalaya e costa parecchio più di quello normale. Eppure il sale rosa sta vivendo un momento di popolarità planetaria, e ingiustificata. A raccontare la sua incredibile storia, che c’entra molto con l’associazione inconscia dei colori agli alimenti, con alcune credenze popolari infondate e con tendenze lanciate da personaggi pubblici e influencer, è il giornale americano The Atlantic.  L’articolo della giornalista specializzata in alimentazione Amanda Mull racconta come si è arrivati al successo, non senza una punta di ironia verso questa gigantesca bufala.

La Norvegia verso il divieto dell’olio di palma come biocombustibile dal 2020. Governo e produttori indonesiani preoccupati

La Norvegia si avvia ad essere il primo Paese a vietare l’olio di palma come biocombustibile. Come riferisce il quotidiano britannico The Independent, la decisione del parlamento norvegese è stata salutata dagli ambientalisti come una vittoria nella lotta per salvare le foreste pluviali, combattere i cambiamenti climatici e proteggere gli oranghi in via di estinzione

Per consultare e scaricare il bollettino completo clicca qui!

Auguri di Buon Natale e Felice 2019

Auguri di Buon Natale e Felice 2019

AICQ Centronord vi augura Buon Natale e Felice 2019.

 

 

 

 

I nostri uffici resteranno chiusi da venerdì 21 dicembre p.v. a venerdì 4 gennaio 2019 per le festività natalizie.

 

Sportello Alimentare di DICEMBRE 2018

E’ uscito lo Sportello Alimentare di DICEMBRE 2018

Molti eventi riguardanti il settore alimentare, tra i quali:

A.B. Tech Expo – Salone Internazionale dell’Industria dolciaria e della panificazione

Quando  19 – 23 gennaio 2019
Dove – Rimini Fiera Via Emilia, 155, Rimini
Info –  https://www.nfiere.com/b-tech-expo/

Marca – Mostra convegno dedicata al mondo della marca commerciale

Quando   16 – 17 gennaio 2019
Dove –  BolognaFiere
Info – http://www.marca.bolognafiere.it/home/1348.html

 

E molte news dal settore:

Sugar tax: Barilla, Federalimentare, Mipaaft, Coldiretti contro società scientifiche e nutrizionisti. Il silenzio di Giulia Grillo

In Italia succedono cose strane. Ci sono 300 medici, nutrizionisti, pediatri, dietisti e 9 società scientifiche che si occupano di nutrizione, favorevoli all’introduzione di una sugar tax del 20% sulle bevande zuccherate. I 250 milioni che entrerebbero nella casse dello stato, dovrebbero essere destinati a iniziative contro l’obesità e il sovrappeso considerando che il 30% dei bambini e il 45,1% degli adulti ne sono in diversa misura colpiti. Ma il parere di questi signori che conoscono il problema da vicino non conta, non hanno voce in capitolo. La sugar tax è ormai una questione politica.

Prosciutto cotto: stop ai nitriti “naturali” nascosti in etichetta. Gli estratti vegetali devono essere indicati come additivi e non come aromi

Stop ai nitriti nascosti in etichetta. Lo ha ribadito il Comitato su piante, animali, alimenti e mangimi della Commissione europea, su richiesta di alcuni Stati membri. Il problema riguarda gli estratti vegetali ricchi di nitriti e nitrati (per esempio, spinaci) usati come conservanti nella produzione del prosciutto cotto. Secondo le autorità di Bruxelles la presenza di questi estratti deve essere indicata in etichetta come “additivo”, e non come si fa adesso con la dizione “aroma naturale”.
Secondo la Commissione, l’uso degli estratti naturali naturalmente ricchi di sostanze con proprietà in grado di svolgere una funzione tecnologica in un alimento – conservanti, antiossidanti, stabilizzanti… – o di loro precursori deve essere considerato come l’aggiunta intenzionale di additivi alimentari.

Diossine e PCB negli alimenti. L’Efsa abbassa il livello di assunzione settimanale tollerabile

Il gruppo di esperti sulla contaminazione alimentare dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), ha confermato le conclusioni di precedenti valutazioni sull’esposizione correlata alla dieta di diossine e PCB (policlorbifenili diossina-simili). Queste sostanze, presenti a bassi livelli nel cibo e nei mangimi per animali da allevamento, restano un elemento di preoccupazione per la salute. I dati provenienti dai paesi europei indicano un’assunzione eccessiva da parte delle persone di tutte le età.
Il problema è che stiamo parlando di sostanze altamente tossiche di sintesi che rimangono nell’ambiente per anni e che si accumulano a basse dosi nella catena alimentare, di solito nel tessuto grasso degli animali. La loro presenza è diminuita nell’arco degli ultimi trent’anni grazie agli sforzi congiunti delle autorità pubbliche e dell’industria.
Energy drink:

 

Per consultare e scaricare il bollettino completo clicca qui!

SEMINARIO GRATUITO: “LA NORMA UNI ISO 20400 – GUIDA AGLI ACQUISTI SOSTENIBILI”

SEMINARIO GRATUITO

del ciclo “I Percorsi del Successo” 

LA NORMA UNI ISO 20400 – GUIDA AGLI ACQUISTI SOSTENIBILI

Milano, martedì 11 dicembre 2018 (ore 16.00 – 18.30)
Sede AICQ Centronord – Via Mauro Macchi 42

Relatore:
Dott. Giovanni Mattana

Presentazione: 

Le catene di fornitura costituiscono ormai una componente importante per l’attuazione delle strategie aziendali, sia per le aziende piccole, sia, ancor di più per le aziende grandi che spesso hanno una loro peculiare strategia di acquisto.
Secondo la recente Norma UNI ISO 20400, Guida agli acquisti sostenibili questi rappresentano un’opportunità di conferire più valore all’organizzazione migliorando la produttività, valutando valore e prestazione, rendendo possibile la comunicazione tra acquirenti, fornitori e tutti gli stakeholder, e favorendo l’innovazione.                          Nel seminario verrà presentata e discussa una sintesi della Norma.

Destinatari:

Responsabili per gli acquisti, la sostenibilità, la qualità, le altre funzioni aziendali, liberi professionisti.

>> Per saperne di più consulta la locandina

>> Per iscriversi inviare una mail a: segreteria@aicqcn.it

PIANI DI MIGLIORAMENTO

SEMINARIO GRATUITO: “PROGETTARE I PIANI DI MIGLIORAMENTO, Presentazione di una Best Practice della SIAPI s.r.l”

SEMINARIO GRATUITO

del ciclo “I Percorsi del Successo” 

PROGETTARE I PIANI DI MIGLIORAMENTO
Presentazione di una Best Practice della SIAPI s.r.l

     Milano, 18 gennaio 2019 (ore 16.30 – 19.00)

Sede AICQ Centronord – Via Mauro Macchi 42

Relatori:

Andrea Cazzini – Umberto Gelati

Destinatari:

Responsabili di Sistemi di Gestione per la Qualità – l’Ambiente -la Salute e la Sicurezza.

>> Leggi la locandina per conoscere il programma e tutte le informazioni

>> Per iscriversi inviare una mail a: segreteria@aicqcn.it